Ricerca Login |   
 
 
Alex Games Logo
 Sòcc'mel Riduci

Sòcc'mel - Il primo gioco al mondo in dialetto bolognese! 

Scatola1.jpg Scatola2.jpg

In Sòcc’mel lo scopo del gioco è fare “incazzare” gli altri giocatori a colpi di sfiga! Vince chi riesce a fare “incazzare” gli altri più in fretta possibile. Ogni giocatore riceve il proprio “incazzometro” nel quale segnare, con un omino, il proprio livello di arrabbiatura e 5 carte dal mazzo.

Incazzometro.jpg Sfiga-casa1.jpg Sfiga-casa2.jpg Sfiga-strada.jpg Sfiga-ufficio.jpg

Per far “incazzare” gli altri gli si gioca contro una delle carte “sfiga” che si hanno in mano. Quando si riceve una “sfiga” o una serie di "sfighe", per evitarla e inoltrarla al giocatore successivo, occorre giocare un’altra "sfiga" di valore maggiore o di uno scenario diverso (casa, strada o lavoro) purché non già presente nella sequenza.
Se non si riesce a inoltrare la “sfiga”, la si subisce e sale il livello sull’”incazzometro” della somma delle "sfighe" subite. Per ridurre l’”incazzatura” in arrivo ci si può sfogare giocando una carta “parolaccia” recitando ad alta voce la relativa espressione dialettale bolognese.

DuMaron.jpg Cancher.jpg
Alcune carte speciali consentono di fare azioni particolari come trasferire tutte le “sfighe” a un altro giocatore, raddoppiare tutte le “sfighe”, riflettere all’indietro le “sfighe” una alla volta o in gruppo, eliminare tutte le “sfighe”, ecc.

CartaSoccMel.jpg Benéssum.jpg SpècRatt.jpg GatNaigher.jpg

Vince chi ha i nervi più saldi e cioè il giocatore che riuscirà a portare tutti gli avversari oltre il livello 10 di "incazzometro"!

Non sei di Bologna o dell'Emilia Romagna? Niente paura! Seguimi e scoprirai le espansioni negli altri dialetti italiani!

 Ne hai abbastanza delle sfighe in città? Seguimi e scoprirai Sòcc'mel 2 - Vacanze che passione, il sequel di Sòcc'mel che introduce le sfighe in vacanza!


 Stampa   

Alex Games Logo